Franco Maritato maschere del carnevale di Ottana.

Vai ai contenuti

Menu principale:

Prima di essere oggetto, la caratza è una visione; dalle proprie radici, gli antenati mandano la visione di un volto d'uomo o d'animale e così lo scultore è ispirato a raccogliere quel pezzo di legno pregno d'immagine e trasformarlo con sapienti colpi, in una preghiera, un tributo allo spirito che gli ha inviato la visione e quasi l'ha posseduto e spinto a scolpire. Così nasce la caratza, colpo su colpo, goccia di sudore su goccia di sudore, colpo di martello dietro l'altro.

web counter
Torna ai contenuti | Torna al menu